domenica 29 dicembre 2019

I 7 giochi per 7 giocatori del mio capodanno

Ed eccoci qui, più che consumatori di giochi: consumati dai giochi, erosi nelle ore del sonno e nel portafogli, in quel limbo fra natale e fine anno, con ancora la foto della babba natale sexy nella gallery di Whatsapp e piani futuri di cotechini.

Secondo capodanno di tre coppie collaudate, nella vita e nell'amicizia: la mia famiglia, quella del DottorX e quella di Jabbaleno.
In tutto 11 persone [7 adulti e 4 ragazzine].

Per quanto riguarda il cenone, con l'obiettivo di mangiare un po' meno e giocare un po' di più, ci siamo spartiti pochi piatti ad alta efficienza calorica:
- lasagne
- zampone e lenticchie

Questa la lista dei 7 giochi per 7 giocatori che porterò con me questo capodanno, con l'obiettivo di giocarli tutti e 7 #senonoraquando.
Ho pensato fosse utile postarla perchè 7 è un numero un po' balordo: mentre ci sono molti titoli che scalano fino a 6, ce ne sono drasticamente meno che scalano a 7 e il dispari non aiuta di certo, senza contare quelli che scalano fino a 7-8 falsi come Giuda, finti, solo per aggiungere appetibilità alla scatola, ma che di fatto sono come giocare a calciobalilla in 8 tenendo una stecca a testa [e rullando con beata ignoranza].
7 Wonders
3-7 giocatori
45 minuti di durata
Pietra miliare dei giochi da tavolo che non ha bisogno di grossi cappelli introduttivi.
Molto apprezzato da DottorX, Jabbaleno e rispettive mogli, scorre senza tempi morti e piace per i tanti modi di andare a punti.
Questo capodanno conto di introdurre l'espansione Leaders [ho già pronta anche Cities sulla mensola, ma ehi: un passo alla volta].

Resistance Avalon
5-10 giocatori
30 minuti di durata
Gioco di ruoli nascosti, senza ombra di dubbio il titolo più amato nel gruppo DottorX-Jabbaleno.
Due le novità:
1-quest'anno io ho superato le 100 partite ad Avalon, cosa che mi succede piuttosto di rado, ma ho ancora una gran voglia di vestire i panni di Merlino, Mordred e dell'Assassino.
2- ha cominciato a giocarci anche mia figlia Luna di 11 anni, e il gioco le piace tantissimo, bluffare la diverte.
Un assoluto cult, e se non ce l'avete sulla mensola forse dovreste rivedere la vostra lista delle priorità.
Nota: nonostante io non sia un sostenitore delle bustine ho dovuto imbustare le carte perchè stavamo letteralmente consumando il gioco.

Not Alone 
3-7 giocatori
45 minuti di durata
Un piccolo gioiello di bluff e deduzione, d'ambientazione spaziale ma di quella cattiva tipo Alien e La Cosa, che meriterebbe un po' più attenzione fra i giocatori. Scala benissimo, è un testa a testa serrato Creatura contro Sopravvissuti, e permette di giocare anche 1 vs 6 [cosa molto insolita].
nota: il gioco non ha convinto al 100% il DottorX ma spero di fargli cambiare idea proprio questo capodanno.

Welcome to
2-100 giocatori
45 minuti di durata
Roll&Write con carte al posto dei dadi, perfetto per lunghe tavolate che trova in capodanno un'ottima occasione.
Scopo del gioco: costruire il proprio quartiere edificando parchi, piscine e dividendo in lotti il terreno. Si gioca in contemporanea e scala fino 100 giocatori in un'ora a partita [io la prima partita l'ho giocato in +50].
Giocato molto quest'anno con tanti gruppi diversi e regalato a molti amici.
Un gioco da avere assolutamente perchè quando vi arrivano a casa 10-12 amici me lo dite che fate? No, serio, ditemelo.

Cerberus
3-7 giocatori
40 minuti di durata
Primo candidato del Premio Efesto, ha immediatamente fatto breccia sul sottoscritto per l'animo subdolo. Si tratta di un semicooperativo. I giocatori sono anime in fuga dall'Inferno, con Cerbero schiumante rabbia alle calcagna. Cooperativo con contratto a termine, i giocatori dovranno aiutarsi l'un l'altro per riuscire a fuggire... ma arrivati sulla riva dello Stige ci saranno solo pochi posti disponibili sulla barca. Ci si tradisce malamente e senza pietà, e chi muore dilaniato da Cerbero comincia a giocare INSIEME al cane infernale per far la pelle agli altri.
Bello, cattivo e dannatamente divertente, destinato a diventare un mio classico del sabato sera.

Amul
3-8 giocatori
45 minuti di durata
Mi piace l'idea di togliere il cellofan a un gioco proprio a capodanno, a cavallo della mezzanotte, iniziare l'anno nuovo provando un titolo nuovo.
Di Remo Conzadori e Stefano Negro e Playagame edizioni.
Il regolamento è semplice, me lo sono asciugato in mezzora, i simboli sulle carte invece richiederanno qualche minuto di spiegazione.
Ho aspettative altissime per questo titolo!
Nome in Codice
4-8 giocatori
30 minuti di durata
Altro grande classico collaudato che spesso giochiamo nelle ultime ore della notte, dopo parecchi giri di limoncello e mirto.
Gioco di parole per tutta la famiglia e per tutti i giocatori.
Nome in codice è sempre ombelico di strani collegamenti mentali e giocate nonsense che poi riecheggiano a lungo nella nostra chat whatsapp [il nostro gruppo si chiama Team Capibara].

Altro evergreen.


E con questo post e questa lista di giochi per capodanno tiro giù anch'io la serranda sul 2019.
Spero di ritrovarvi qui a gennaio e di ritrovarvi carichi, con una gran voglia di leggere storie non convenzionali di giochi da tavolo e giocatori.
Uso queste ultime righe per dirvi di riempirvi le mani con la vostra compagna, di trovare il tempo la sera per giocare con vostra figlia, e di rubare dal portafoglio dello ZioTempo una mezzora per andare a prendere una grappa o un caffè con un vostro amico.
A presto, giocatori.
E come sempre: grazie della compagnia.
Andrea



Trovate questi e altri titoli
che sostiene questo blog.

19 commenti:

  1. Grazie a te Andrea... i tuoi racconti hanno sempre qualcosa in più.
    D.

    RispondiElimina
  2. Grazie Andre auguri anche a te e famiglia :D
    Mi mandi la Babba Natale sexy che quest'anno non ne h ricevute..

    RispondiElimina
  3. Avalon si deve imbustare appena tolto il cellophane dalla scatola!
    Per 7 giocatori suggerisco anche Mysterium.
    Buon anno a tutti!
    Elena P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho il Sesto Senso sulla mensola, effettivamente sarebbe ora di togliergli un po' la polvere.
      Il problema è sempre lo stesso: troppi giochi.
      Ciao Elena.
      ^_^

      Elimina
  4. Buona Fine d'Anno Dado, Buon Gioco e grazie di averci accompagnato per questo 2019.

    RispondiElimina
  5. Ciao Dado, grazie della compagnia... buon anno, di cuore.

    RispondiElimina
  6. Grazie a te e Buon Anno.
    Tullaris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Magari! Dall'arrivo del secondo figlio Starcraft è rimasto una chimera da accarezzare sullo scaffale.
      Tullaris

      Elimina
  7. Grazie per i tuoi racconti, Dado. Buon anno, che sia sereno oltre che ludico.

    RispondiElimina
  8. Auguri a te e alla tua famiglia Andrea.

    Forse non sarà tanto male il 2020 se sarà un anno pieno di giochi.
    Ahahahaha
    Sin

    RispondiElimina
  9. É l'umanità che ci metti che rende piacevole ogni lettura. Le ultime righe mi hanno emozionato. Buon anno giocoso dado!
    P.S. nome in codice dovrebbe essere presente in ogni casa per obbligo di legge :D

    RispondiElimina
  10. Grande Dadone!
    Buon anno in ritardo, ci vediamo relativamente presto :)
    ...argomento interessante quello dei sette giocatori. Ci siamo dovuti confrontare con questo problema diverse volte e confermo tutte le considerazioni fatte.. questa lista comunque è già validissima, non sono molti di più i classici che si possono ancora aggiungere. Tra i non citati, Between Two Cities non può mancare!

    RispondiElimina