domenica 17 maggio 2015

Le recensioni della vagina

"Il Dado Critico è un ottimo affabulatore e un simpatico istrione, ma il giornalismo ludico è un'altra cosa"
N.


VAGINA

Introduzione
Gioco molto antico, risalente all'Era Cenozoica (post Mesozoico), datato 65-2.000.000 di anni fa, e di autore incerto (Dio secondo alcuni).
Il primo prototipo di vagina viene presentato alla primissima edizione di IdeaG, organizzata da Walter Crobertmagnon in una grotta.
Walter intuisce subito la genialità del prototipo di vagina e ne sottolinea la potenzialità randellando a colpi di clava l'autore di pene.

1-Unboxing 
Una volta abbassato lo slip vagina si presenta come un fitto triangolo di peli di circa 8 cm², di norma scuri anche a dispetto di bionde pettinature, morbidi al tatto, che ricoprono un monticello di pelle liscia e setosa, mentre nella parte inferiore risiedono le grandi labbra, che nonostante quanto riportato sulla scatola sono piccole e graziose.
L'alta qualità dei materiali balza immediatamente all'occhio: tutti i giocatori maschi ne rimangono immediatamente affascinati e ipnotizzati, nessuno che si sia mai pentito dell'acquisto.
2-Manuale
Tutte le scatole di vagina vengono fornite senza manuale, il che oltre che essere un problema per le prime partite crea parecchi dubbi ai giocatori, che continuano a chiedersi per anni e anni se stanno giocando giusto (no, secondo Cosmopolitan).
3-Descrizione del gioco
Titolo per 2 giocatori (salvo gamers di ampie vedute), della durata molto variabile (dai 40 secondi alle 2 ore, in media 15 minuti). Gioco estremamente portatile, anzi deambulante, giocabile a casa, in macchina tirando giù il sedile, sulla spiaggia col favore della luna, al buio al cinema, nell'ascensore. Il gioco è un piazzamento lavoratori (se ne piazza solo uno), di tipo cooperativo. Vagina esce dalla scatola già con le due espansioni "seno" e "natiche" (alcuni giocatori sembrano preferire un'espansione all'altra, io consiglio di giocare con entrambe).
4-Pregi
Semplice da giocare anche se difficile da padroneggiare, vagina offre una grandissima rigiocabilità. Ci sono gamers che giocano tutta la vita con la stessa scatola di vagina, senza stancarsene mai.
Nota: dai tempi dell'invenzione del fuoco, vagina è stabile in seconda posizione nella classifica assoluta dei giochi preferiti dall'uomo (dopo il calcio).
5-Difetti
C'è effettivamente una strategia dominante, nota a tutti i giocatori, che sarebbe quella clitoridea, ma non è un vero problema perchè tanto tutti provano a far punti con l'altra.
6-Conclusioni
Davvero un bel gioco che mi sento di stra-consigliarvi: intuitivo, più strategico che tattico, ben realizzato, componentistica da urlo (ommiodioommiodio), un titolo che continua a divertire miliardi di giocatori e che resisterà nei secoli a venire.
Un assoluto must have.
TERRA MYSTICA
Capolavoro. Noi giocatori tendiamo ad abusare di certe parole, come  "capolavoro" o "genio", usandole anche in buona fede per descrivere titoli mediamente buoni, che poi però non durano sei mesi nelle nostre preferenze. Capolavori a tempo determinato, fuochi di paglia, meteore scambiate per stelle. E così quando arriva il vero capolavoro, il giocone, come lo chiama RedBairon, non abbiamo più parole adeguate, annaspiamo alla ricerca di un termine all'altezza, e vorremmo inventarla apposta noi una parola capace di descrivere il vero ciccioschiaccia, non so: MASSIMOUBERTOGO !!!!
Terra Mystica: gioco tedesco per 2-5 giocatori, ricchissimo nei materiali, nelle strategie, nel divertimento. Gioco di piazzamento, gestione delle risorse, controllo del territorio, civilizzazione.
Attualmente nella 2° posizione della classifica assoluta di board game geek su un godzillione di titoli, e nella mia top4 assoluta insieme a Caylus, Burgundy e Le Havre.
MASSIMOUBERTOGO !!!!
14 le razze a disposizione per terraformare, ossia trasformare il terreno e colonizzare, costruire, espandersi, per quei maledetti punti vittoria finali dei quali non saremo mai sazi.
Un gioco, come ho scritto, grande, grande nelle dimensioni, nella componentistica, nel numero di razze giocabili, nel numero di partite possibili, un titolo grande in ogni suo più piccolo dettaglio.
Le note tecniche sono state già ampiamente descritte e approfondite da Chrys nel suo articolo su Pinco11, quindi non ne riassumerò nè regole nè meccaniche rimettendomi alla clemenza del link, ma userò queste poche righe solo per ribadirne alla nausea la bellezza, l'eleganza, l'altissima varietà e rigiocabilità. Terra Mystica è il tedesco che si eleva una spanna sopra gli altri tedeschi, il maschio alfa nella cucciolata pura, è la prova che nessuna classifica è già stata scritta e che si possono ancora creare capolavori.
Come Caylus, Burgundy, Le Havre.
Manifesta superiorità.
Applausi fino a farsi venire le vesciche nelle mani.
Si, ma il bilanciamento delle razze?
Mi diverte sempre leggere sui forum discussioni relative al bilanciamento nei giochi asimmetrici, perchè: 1-chi scrive sembra sempre che debba partecipare ai campionati mondiali del gioco in questione 2-perchè chi scrive sembra sempre infelice come se avesse comprato un gioco rotto e assolutamente ingiocabile, anche se il bilanciamento dovesse riguardare soltanto una razza su cinquanta 3-perchè la maggior parte dei giocatori che frequentano blog, forum, community e Tana, cambiano titoli con la stessa frequenza con la quale li cambio io, e non riescono a metter su neanche 20 partite a titolo.
Ma giusto per buttar giù i conti della serva.

Terra Mystica ha 14 razze.
Due giocatori, che si seggano al tavolo a giocare ogni volta una partita con razza diversa, per provare tutte le combinazioni possibili impiegherebbero 168 partite.
Centosessantotto partite per provare UNA VOLTA tutte le combinazioni possibili delle razze.
Ossia: se giocaste a TERRA MYSTICA tre sere la settimana, tutte le settimane, per un anno intero, senza saltarne neanche una, vedreste QUASI tutte le combinazioni possibili UNA SOLA VOLTA.
Ecco. Se superate questi numeri, a mio avviso, potete porvi seriamente il problema.

Il mio parere è che state cavillando sul gioco vagina.
Avete abbassato lo slip e vi siete messi a contare i peli. Sì, state contando i peli.
E vi state perdendo il meglio.

28 commenti:

  1. Nota: un grazie a Chris per la disponibilità, ai Giullari, ai soci di sempre e a Remo Conzadori per il supporto tecnico.
    http://pinco11.blogspot.it/
    http://riverforgeproject.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Se uno legge sto post....e ride come me 15 minuti di fila.....ti dovrebbe pagare come per una seduta dallo strizza cervelli....o come una seduta di massaggio....DADO FA BENE ALLA SALUTE......MIGLIORA LA CIRCOLAZIONE.....IL BUONUMORE E LA LIBIDO!!!!

    RispondiElimina
  3. Ok, ok... ok... adesso ho smesso di ridere, ho asciugato le lacrime.
    Ho ripreso fiato.
    No aspetta adesso ricomincio...

    RispondiElimina
  4. Con i gamers di ampie vedute sono morto :)))
    Fantastico... ^^

    RispondiElimina
  5. andre con la intro sono morto. ma il messaggio finale che rimanda alla intro è da applausi a scena aperta! Capolavoro. Sei un genio...

    RispondiElimina
  6. Ma quelle carte in tavola sono per l'ordine di turno in sequenza di passaggio? Allora qualcuno qualche peletto l'ha contato anche da voi... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marco.. li abbiamo contati noi.. ;)

      Elimina
    2. In effetti le nostre partite dopo le abbiamo fatte senza... ^__^

      Elimina
  7. Genio non e' una parola abusata con te Dado
    Matte

    RispondiElimina
  8. Il boss dei blogger non si batte....
    "Applausi fino a farsi venire le vesciche nelle mani"!
    Questo post andrebbe usato nelle scuole per educazione sessuale ludica.

    MASSIMOUMBERTOGO Dado!!!

    RispondiElimina
  9. Mi manca (per ora) l'aver provato Terra Mystica, ma l'altro gioco lo conosco abbastanza bene e chi di fronte a tale gioco si mette a contare i Peli, si merita di passare l'anno a fare 'ste 168 partite....

    RispondiElimina
  10. Grande Dado come al solito, anche io sopporto poco quelli che vedono sempre il minimo difetto in tutto quello che riescono ad annusare...
    Grandissimo come sempre.
    Sampy

    RispondiElimina
  11. Alterno volentieri entrambi i giochi con una preferenza indiscutibile per il primo recensito.

    RispondiElimina
  12. sono le 11.58 e sto guardando avidamente quella focaccia farcita della seconda foto... muoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia focaccia farcita coppa e brie (cavallo di battaglia del Jolly Joker a mio parere)... sappi non è rimasta lì a lungo. ;)

      Elimina
  13. Ma il video dell'unboxing di "Vagina"?.

    RispondiElimina
  14. Quando si parla di Vagina l'audience si impenna. Il miglior cooperativo che conosca. Consigliatissimo.

    RispondiElimina
  15. Ma tu appartieni al dadaismo (nel tuo caso azzeccatissimo!). Gli artisti dada erano volutamente irrispettosi, stravaganti, provavano disgusto nei confronti delle usanze del passato; ricercavano la libertà di creatività per la quale utilizzavano tutti i materiali e le forme disponibili. (Fonte wikipedia). Il dada dei giochi da tavolo!

    redbairon

    RispondiElimina
  16. Pur condividendo l'entusiasmo del recensore, trovo che il gioco citato soffra di una serie di problematiche, tra cui:
    - la scarsa reperibilità, malgrado l'ampia tiratura;
    - la fruibilità limitata (preparatevi a saltare periodicamente qualche sessione per non meglio precisati "problemi tecnici", a meno che non siate schizzinosi);
    - il costo estremamente variabile tra copia e copia (talvolta addirittura tra partita e partita, soprattutto se giocate con professionisti).

    Ciononostante mi sento di consigliare di provarlo: se piace, sarà molto difficile che venga a noia.

    RispondiElimina
  17. "Vagina" non si può ordinare. Ho provato ma nuovo è difficilissimo da trovare. Cercherò tra l'usato.

    RispondiElimina
  18. Il pulitzer, meriti il pulitzer!!!!

    RispondiElimina
  19. "Si, ma il bilanciamento delle razze?"
    Geniale! approvo!

    RispondiElimina
  20. ErProsciuttaro19 maggio 2015 10:15

    Per "Vagina" vorrei anche segnalare l'apprezzabile variante che utilizza le house rules dell'isola di Lesbo.

    RispondiElimina
  21. Vorrei far notare che anche in "vagina" c'è un problema di bilanciamento delle razze!! :D (per essere politically correct sarebbe meglio dire etnie...)

    RispondiElimina
  22. Il mio gioco preferito punto. E gioco di tutto.
    Ma per me terra mystica batte anche Tzolk'in che pure ho adorato.
    Donato

    RispondiElimina
  23. Ooook va bene. Proverò Terra Mystica. È da anni che mi gira intorno al campo questo zanzarone tetesco.
    Per vagina. Ho una splendida edizione limitata ma la tengo incellophanata... sapete nn vale niente senza confezione originale :)

    RispondiElimina
  24. Uno dei miei preferiti, ci gioco sempre appena posso.
    Comunque anche Terra Mystica non è male.

    RispondiElimina